Ufficiale: i Guns N’ Roses tornano insieme

I Guns N’ Roses tornano (finalmente) insieme. La band hard rock di Los Angeles accoglie a braccia aperte il ritorno di Slash e Duff McKagan 20 anni dopo il loro abbandono.

I Guns n' Roses torneranno insieme

Era da metà degli anni novanta che i Guns N’ Roses non si ritrovano tutti uniti su un palco. Ciò accadrà al Coachella di quest’anno, come comunicato dal frontman Axl e confermato da tutti i componenti  su Twitter. Un annuncio attesissimo da tutti i fan che ad aprile potranno rivedere il gruppo di nuovo unito, insieme a molti altri artisti rock, rap e EDM.

La band californiana, autrice di brani che hanno fatto la storia come Welcome To The Jungle e Sweet Child O’ Mine, torna nella sua formazione originale nell’anno del trentunesimo anniversario. Slash prima, Duff McKagan dopo, avevano abbandonato il gruppo nel 1996 per dedicarsi ad una carriera solista e allontanarsi da Axl Rose, accusato di essere la causa di piccoli dissidi interni.

Slash, chitarrista dei Guns N' Roses
Prima della carriera solista, Slash ha fatto parte dei Slash’s Snakepit e dei Velvet Revolver

Dei due, solo Slash è stato in grado di costruirsi una carriera soddisfacente anche al di fuori dei Guns N’ Roses, incidendo ben tre album da solista dopo l’avventura con Slash’s Snakepit e Velvet Revolver, portando la sua musica in tutto il mondo. Degni di nota i concerti tenuti dal cinquantenne chitarrista lo scorso anno, a Milano e Roma, dove ha più volte riproposto You’re a Lie.

Il tweet di Axl Rose
Axl ha annunciato la reunion su Twitter

Axl Rose, che mai ha confermato le voci di malumore all’interno della band negli anni novanta, è stato il primo ad annunciare questo attesissimo ritorno, ma ha comunque sorpreso i fan cancellando all’ultimo minuto il suo intervento al Jimmy Kimmel Show in cui avrebbe spiegato con dovizia i particolari della reunion. Fortunatamente nessun ripensamento, solo un piccolo contrattempo.

Finalmente torneremo a sentire sul palco anche Paradise City, una delle canzoni più belle della storia della musica. Piccola curiosità: il brano, uno dei più famosi della band, è un inno alla passione più grande degli uomini, le donne, e nel 2008 la Electronic Arts ha voluto creare un videogame ispirandosi a questa canzone e ad un’altra grande passione maschile, le auto. Burnout Paradise, spettacolare gioco automobilistico, è ambientato nell’immaginaria Paradise City e durante il gameplay si può sentire spesso la canzone di Axl e compagni. Si potrebbe dire: “Portami lì a Paradise City, dove l’erba è verde e le ragazze sono carine… e i bolidi sfrecciano liberi.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...