Chi calcia la punizione?

Finalmente è ricominciato il campionato di serie A, subito ci sono state delle sorprese, vedi la Juventus che ha perso in casa contro l’Udinese, la Roma che ha pareggiato con il Verona e il Milan che è inciampata con la Fiorentina, l’unica grande uscita vincente dalla prima di campionato è stata l’Inter, infatti anche il Napoli è stato sconfitto dal Sassuolo.

campionato1

Da tifoso Juventino posso solo analizzare la partita della vecchia Signora, in quanto ho visto solo quella.

Subito voglio passare ai numeri, che purtroppo sono impietosi, solo due squadre sono riuscite a vincere il campionato dopo aver perso alla prima giornata, il Torino e la Juventus, ma non si parla di calcio moderno, l’ultima volta è accaduto del 1976, quindi il campionato sarà pur sempre lungo ma le statistiche non mentono, per i bianconeri sarà un’annata in salita.

Giudicando la partita di domenica contro l’Udinese posso dire che solo un pazzo avrebbe schierato Padoin come regista, veniamo da anni di Pirlo, anni d’oro, giocatori così nascono una volta ogni vent’anni e non è un eufemismo, quindi schierare il duttile Simone in quel ruolo è stato un suicidio, speriamo che Allegri abbia capito la lezione e speriamo che Marchisio e Khedira tornino al più presto, sono gli unici che possono ricoprire quel ruolo.

In molti sostengono che quest’anno Allegri tirerà fuori il peggio di se, il primo indizio l’abbiamo già visto (Padoin regista), il secondo pure, inserire Isla per recuperare una partita, equivale a giocare in 10, visto che 3 indizi fanno una prova speriamo che il buon Max rinsavisca al più presto, o che riceva dal mercato quel centrocampista di cui tanto abbiamo bisogno.

A bocce ferme è troppo facile criticare un allenatore, lo fecero in molti il giorno del suo approdo alla Juventus, i risultati alla fine furono oltre le più rosee aspettative, ma qui si parla dell’ ABC del calcio. Bisogna solo mantenere alta la concentrazione e trovare le motivazioni per questo quinto scudetto consecutivo.

Tiri te o tiro io?

Momento amarcord, punizione al limite dell’area, gli anni scorsi non ci sarebbero stati dubbi, calcia Pirlo, il portiere avrebbe snocciolato il rosario e probabilmente il record di goal su punizione sarebbe aumentato ancora (ora è 28, a parimerito con Mihajlovic), ieri invece è successo il patatrac, vuol calciar Bonucci, vuol calciar Pogba, la spunta il primo ma i due battibeccano subito dopo.

Successivamente punizione dai 25 metri, la zolla sarebbe l’ideale per la maledetta©, Andreino avrebbe monopolizzato la zolla, stavolta invece è toccato il compito a Pogba, è venuta fuori una cinesata, la peggiore delle imitazioni con palla a km dall’obiettivo.

pogba1

Pirlo non corre, Pirlo è finito ma ora siamo qui come i peggior Albano e Romina…nostalgia canaglia.

Annunci

6 thoughts on “Chi calcia la punizione?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...