Intervista al fondatore di Instagram

Il corriere della sera ha realizzato un’intervista a Kevin Systrom, il fondatore di Instagram, che nel 2012 è stata acquisita da Facebook per 1 miliardo di dollari.

instagram2

400 milioni di utenti attivi ogni mese su Instagram, è questo uno dei primi dati che saltano all’occhio quando si parla di Instagram, numeri impressionanti, ma non sono i soli, andiamo ad analizzare i punti salienti delle dichiarazioni che Kevin Systrom ha rilasciato al Corriere della sera.

Lui stesso dichiara che quell’enorme numero equivale a 400 milioni di fotocamere che raccontano in tempo reale quello che sta avvenendo nel mondo.

Fa anche la conta di quelli che sono gli utenti italiani, pari a 9 milioni, una bella fetta insomma, 1/7 della popolazione italica scatta almeno mensilmente una foto con Instagram.

Che cosa significa il nome Instagram?

E’ la combinazione tra due parole “instant” e “telegram”, insomma una cosa che sta avvenendo in quel momento e che viene condivisa da me a te.

Prima dell’intromissione di Facebook vi erano 13 dipendenti in società, ora ce ne sono più di 300, il re dei social network ha dato una bella spinta all’app di fotografia, grazie ai suoi strumenti ha dato uno slancio immenso, ogni giorno vengono caricate 80 milioni di fotografie che generano la bellezza di 3,5 miliardi di mi piace.

instagram-ok

Systrom ha avuto piacere di rispondere a tre domande particolari che riassumiamo e analizziamo

Sarà possibile avere link verso l’esterno su Instagram?

Sostanzialmente no, per evitare lo spam e mantenerlo un posto sicuro e confortevole per gli utenti ed i suoi amici.

Io però penso che sia dovuto alla pubblicità, quella si che rimanda a siti esterni ed è un canale di guadagno per la piattaforma. L’unico link che noi utenti abbiamo è limitato a quello nella bio.

Arriverà mai una versione desktop dell’app per gestire tutto da PC?

La risposta al momento è no, vogliamo mantenere il focus sull’esperienza mobile, Instagram significa istantaneo e non è nel nostro interesse dare l’idea di vivere qualcosa nel passato, come accadrebbe lavorando le foto al PC.

Quali sono i tuoi filtri preferiti?

Io amo i filtri, specialmente X-Pro II ed è stato il primo che abbiamo creato al lancio dell’app. Al secondo posto metterei Mayfair, abbiamo anche notato che la gente li usa sempre di più, per questo ne abbiamo introdotti recentemente molti (ad ora ce ne sono oltre 40).

Annunci

Un pensiero riguardo “Intervista al fondatore di Instagram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...